Poesia "Uomo" scritta nel 1984 su obbligo morale a non uccidere e dovere professionale di sparare

Giuseppe Ursino

Giuseppe Ursino

Poesia scritta nel 1984 mentre, annoiandomi in classe, pensavo all’obbligo morale di non uccidere ed al contempo al dover sparare, quando ce n’è bisogno, per un poliziotto.

“Spara, spara.
Non posso.
Spara, ha ucciso un uomo,
sei un poliziotto.
Non posso,
non posso.
Sudo.
Spara, sta scappando.
Non posso.
Spara.
Boom!!
L’ho ucciso.
Cado in ginocchio,
piango,
piango e grido:
perché?
perché?”

Se vuoi metterti in contatto con Giuseppe Ursino questo è il suo profilo Linkedin
Condividi questo articolo

Articoli correlati