Poesia “Pianto” scritta nel 1984 su quanto è magica la propria mamma per il suo bimbo

Giuseppe Ursino

Giuseppe Ursino

Poesia scritta nel 1984 mentre, annoiandomi in classe, pensavo ad un piccolo bimbo incrociato qualche giorno prima nella hall della mia scuola che, non vedendo la sua mamma, aveva cominciato a piangere in maniera disperata e inconsolabile e poi alla sua apparizione per magia tutto si illumina.

“Un bimbo piange,
vuole la mamma.
Sono lì vicino,
non so che fare,
sto impazzendo,
non riesco a farlo calmare.
Arriva la mamma,
il bimbo corre verso di lei,
la mamma lo abbraccia,
il bimbo non piange più.
Che bello avere la mamma.”

 

Se vuoi metterti in contatto con Giuseppe Ursino questo è il suo profilo Linkedin
Condividi questo articolo

Articoli correlati