Meritocrazia e attacco alle rendite di posizione

Giuseppe Ursino

Giuseppe Ursino

Nelle società meritocratiche l’individuo è essenzialmente solo e viene misurato in base ai suoi risultati che ne diventano la cifra. In un ecosistema meritocratico la concorrenza e l’attacco alle rendite di posizione producono un duplice formidabile vantaggio: sviluppano l’economia dando l’opportunità ai migliori di creare benessere per tutti e rafforzano l’ideologia del merito, che dovrebbe essere lo spartiacque tra il passato ed il futuro della società italiana.

Se vuoi metterti in contatto con Giuseppe Ursino questo è il suo profilo Linkedin
Condividi questo articolo

Articoli correlati